Il meraviglioso mondo dei gemelli… e non solo!

Mi chiamo Silvia, ho 36 anni e sto con mio marito da 21. Siamo cresciuti insieme, quando ci siamo conosciuti eravamo giovanissimi entrambi, abbiamo viaggiato tanto in moto e ci siamo divertiti per tanti anni, ma ad un certo punto della nostra vita abbiamo sentito il desiderio di casa, figli, famiglia… la nostra!

Nel 2014 è nata, con molta sorpresa, la nostra prima figlia, Noemi, bimba meravigliosa, bravissima e dolce. La vita è proseguita frenetica, io ho continuato a lavorare e, quando si poteva, si scappava qualche ora in moto, la nostra passione! La bambina era davvero molto brava e posso tranquillamente dire che la mia prima esperienza come mamma con lei è stata davvero meravigliosa e anche molto semplice.

Nel 2018 abbiamo deciso di allargare ulteriormente la nostra famiglia e con immediatezza sono rimasta incinta. Al terzo mese di gravidanza abbiamo scoperto che avremmo avuto dei gemellini. La notizia è stata travolgente, ma non del tutto inaspettata perché, essendo il papà a sua volta gemello, c’era da tenere in considerazione questa eventualità. Abbiamo accolto la notizia con molta gioia, due maschietti!

Diego e Mattia sono nati nel maggio 2019 senza problemi, con parto naturale. Mi sono trovata fin da subito a dovermi occupare completamente da sola di tutti e tre i miei bambini. I primi mesi sono stati difficilissimi, dormivo un’ora per notte ed ero allo stremo delle forze. Il papà era rimasto l’unico a lavorare, macinava tantissime ore fuori casa, quindi la sua presenza in casa era praticamente nulla. Non poteva assolutamente prendersi il privilegio di giorni di ferie, anche perché lui è capo di sé stesso.

Siamo andati avanti, i bambini hanno compiuto un anno e finalmente hanno cominciato a dormire tutta la notte e io mi sentivo rinata. La situazione è migliorata molto, ma mantenendo comunque alta la difficoltà di fare ogni santa cosa due volte contemporaneamente. Questo vuol dire due bagnetti, due cambi pannolini, due bocche urlanti da sfamare insieme, biberon doppi sempre, le crisi di pianto in stereofonia, due bambini da consolare e prendere in braccio nello stesso istante.

Ringraziando il cielo, la mia bimba grande aveva già 5 anni, quindi era un pochino indipendente e nel suo piccolo mi aiutava, cosa che fa tutt’ora, che di anni ne ha compiuti 7 ed i gemelli 2. La situazione è ancora difficile, ma migliorata molto rispetto all’inizio. Il papà è sempre fuori casa per lavoro e le nostre giornate passano veloci. Le difficoltà non mancano, anzi, sono doppie e triple, ma anche l’amore, i progressi, la gioia che danno fa superare davvero qualunque ostacolo. Avere dei gemelli è un privilegio UNICO ed io mi sento davvero una mamma privilegiata per aver avuto questo regalo straordinario. Una mamma stanca ma davvero tanto felice!

Silvia

Puoi contattarla qui 👉 Instagram: mammadigemelli.e.nonsolo