Un filo rosso tra infanzia e primaria

Se si hanno più figli può capitare che nel corso degli anni lo stesso insegnante segua più membri della stessa famiglia. È quello che è capitato anche a noi mamme della redazione. Le insegnanti della scuola dell’infanzia dei nostri figli più grandi ora sono le insegnanti dei nostri figli più piccoli. E ci riteniamo molto fortunate, perché sono davvero delle ottime insegnanti.

Quando è iniziata la rubrica “Storie per bambini scritte da bambini” abbiamo raccontato a queste insegnanti com’è nato il progetto. Erano felici e orgogliose di sapere che alcuni bimbi che erano stati loro alunni ora sono dei piccoli scrittori e illustratori! Abbiamo proposto in varie sezioni di leggere in classe le prime due storie (“L’unicorno triste” e “Le ragazze invisibili”) e tutte le insegnanti hanno accettato molto volentieri.

I nostri figli più piccoli, che frequentano la scuola dell’infanzia, conoscevano già le storie scritte e illustrate dai loro fratelli e sorelle maggiori. Ascoltarle a scuola, lette dalle loro maestre, è stato motivo di grande orgoglio e grande gioia! 

Dopo aver letto le storie, le insegnanti hanno invitato i bimbi a fare dei disegni. I bimbi della scuola dell’infanzia sono stati bravissimi ad interpretare le storie scritte dai bambini di seconda primaria, quindi poco più grandi di loro, e sono diventati a loro volta dei piccolissimi illustratori: nonostante la loro tenera età, sono riusciti a rappresentare egregiamente i protagonisti delle storie!

Siamo molto felici che questo progetto si stia allargando su più livelli e ringraziamo di cuore tutte le insegnanti delle sezioni coinvolte, che hanno seminato nei cuori dei nostri figli più grandi l’amore per la lettura, il disegno, la fantasia e la creatività… e continuano a farlo con i nostri figli più piccoli! 

Grazie di cuore per aver colto l’occasione di fare peer education, come affermato da una di voi, e per aver valorizzato le storie dei nostri piccoli scrittori, frutti bellissimi del vostro prezioso lavoro! Grazie perché non avete mai smesso di coltivare e di rendere importante il legame con i vostri ex alunni, un legame splendido che continua nel tempo.

E un grazie speciale ai piccoli artisti della sezione Rossi, che hanno realizzato questi meravigliosi disegni, e alle loro insegnanti Daniela e Ilaria per averceli consegnati.