Famiglia in bici – A Grado tutti insieme

Avete mai sentito parlare dell’isola di Grado? Probabilmente no, eppure è un lembo di sabbia con una storia incredibile. Noi la conosciamo bene perché è qui che abitiamo! ( 👉Famiglia in bici)

Isola di pescatori, è conosciuta come la madre di Venezia ed è stata amata dagli imperatori austriaci, che venivano a trascorre le vacanze e approfittavano per fare le cure termali.

Grado oggi è conosciuta per essere un luogo ideale per trascorrere le vacanze con i bambini ed ecco alcuni motivi per prenderla in considerazione per le vostre ferie.

SPIAGGE
Le spiagge di Grado sono sabbiose e tutte rivolte a sud, inoltre i fondali sono bassi. Tutto questo
rende una vacanza al mare rilassante perché non ci sono pericoli per i più piccoli. Lungo la
spiaggia si trovano diversi stabilimenti dove poter noleggiare gli ombrelloni e sdraio oppure potete optare per le zone libere. Parchi giochi sparsi ovunque vi invoglieranno a prendere un aperitivo in riva al mare al calare del sole mentre i vostri figli si divertiranno a giocare. Cosa non da poco, esiste anche una spiaggia dove potete portare i vostri amici a quattro zampe.
Quest’anno per la 33° volta consecutiva all’isola è stata assegnata la bandiera blu per la qualità
dell’acqua ed i servizi erogati.

COMUNE BIKE FRIENDLY
Per la quarta volta consecutiva Grado ha vinto le 5 “bike smile” della FIAB (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta) come comune ciclabile, il massimo riconoscimento. Tutta l’isola è percorribile in lungo e in largo con le biciclette, chilometri di piste ciclabili per collegare le varie spiagge e il centro. Inoltre, sempre su pista ciclabile, si possono raggiungere la riserva naturale regionale della Valle Cavanata ed Aquileia, che è patrimonio Unesco.

RISERVA NATURALE REGIONALE DELLA VALLE CAVANATA
Partendo da Grado, si pedala per circa 12 km e si raggiunge la riserva della Valle Cavanata, che è un’oasi avifaunistica. Zona umida di valore internazionale, ospita regolarmente 260 specie di uccelli, di cui 216 sono migratori e 21 sono rapaci. Una volta raggiunta la riserva, si possono noleggiare gratuitamente i binocoli al centro visite e fare un piccolo anello a piedi, che vi permetterà di ammirare meglio la laguna e i suoi ospiti.

CENTRO STORICO
Grado è conosciuta anche come la madre di Venezia. Ricca di storia, il suo centro storico è fatto di piccole calli che ricordano la Serenissima. Perdersi tra le piccole vie e ammirare i particolari delle case rende una passeggiata molto suggestiva. Le vie sono animate da bar e ristoranti, mentre nella piazza centrale si ammirano la basilica ed il battistero, risalenti al VI secolo con i loro splendidi mosaici, ristrutturati perfettamente.

ISOLA DI BARBANA
Da Grado potete prendere un battello che, attraversando la laguna, vi porterà sull’isola di Barbana, dove risiedono dei frati e da dove parte il Cammino Celeste. Meta di pellegrinaggi, il più noto è quello che si svolge ogni anno nella prima domenica di luglio, le barche dei pescatori vengono decorate con fiori e bandiere e i gradesi raggiungono assieme alla Madonna degli Angeli, custodita nella basilica, l’isola di Barbana.
Una volta raggiunto il santuario, potete decidere se mangiare al ristorante o fare un rilassante picnic sotto l’ombra degli alberi.
Queste sono le cose principali che fanno sì che Grado sia una destinazione per famiglie, ma se
venite a trovarci ne scoprirete tante altre, vi aspettiamo.

Famiglia in bici

Puoi contattarli qui 👉 Instagram: famigliainbici – Facebook: Famigliainbici